Le Iene Show danno il via al secondo appuntamento settimanale con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s band in prima serata su Italia 1. Ecco i servizi che verranno presentati questa sera 10 ottobre.

Le Iene Show ci hanno parlato domenica scorsa a parlare di cyberbullismo, caso parentolopi in Parlamento e molto altro, insieme a Nadia Toffa, Matteo Viviani, Giulio Golia e Nico Savino. A Le Iene Show non soltanto si ride e ci si diverte, ma si dà soprattutto voce a molti casi che magari non verrebbero mai ascoltati o presi in considerazione. Ad iniziare dalla Libia con l’Isis, alla situazione agricola in Sicilia fino al terremoto ad Ischia: questo e molto altro verrà affrontato questa sera 10 ottobre a le Iene Show su Italai 1.

le iene

I servizi de Le Iene Show, puntata 10 ottobre

Luigi Pelazza

Nuovo reportage di Luigi Pelazza questa sera a le Iene Show. L’inviato si recherà di nuovo a Sirte (Libia), nella ex roccaforte dell’Isis in cui sono rinchiuse le mogli degli jihadisti insieme ai loro figli. Difficile dire se queste donne siano ‘vittime’ o abbiano invece partecipato attivamente all’attività terroristica. Diverse di loro sono tunisine e avevano dichiarato all’inviato che, nonostante volessero tornare a casa, le autorità del proprio Paese d’origine non le vorrebbero far rientrare. La Iena si recherà in Tunisia alla ricerca delle famiglie di queste donne.

Giulio Golia ritorna a Ischia

Nella puntata di oggi de Le Iene Show si parlerà anche dello scorso 21 agosto 2017, data in cui una scossa di terremoto di magnitudo ha colpito l’Isola di Ischia. Una famiglia è rimasta per ore sepolta sotto le macerie della propria casa e i vigili del fuoco sono riusciti ad estrarre vivi tutti i componenti solo dopo 20 ore di lavoro. Giulio Golia mostrerà a Le Iene Show alcuni video inediti di quella drammatica notte con le stesse testimonianze delle persone coinvolte.

Le Iene e Gaetano Pecoraro parlano di virus in Sicilia

Gaetano Pecoraro si occuperà di “Tristezza”, un virus che rischia di distruggere gli agrumeti in Sicilia, precisamente le coltivazioni di arancia rossa, frutto che vanta la certificazione IGP (Indicazione geografica protetta). Il patogeno impedisce alla linfa di arrivare alle foglie e ai frutti: prima secca alcune parti della pianta, poi blocca la crescita delle arance e, infine, fa morire l’albero.

Da oltre 100 anni si è a conoscenza di questa malattia che ha colpito agrumeti in diverse parti del mondo. In Italia è arrivata nel 2000 ma, ancora oggi, l’epidemia continua a diffondersi indisturbata. La Iena andrà in Sicilia e intervisterà alcuni produttori locali che vorrebbero aiuti statali per evitare il fallimento. Riuscirà l’inviato con il suo servizio a le Iene Show smuovere un po’ la situazione?

Commenta su Facebook!

Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *