Marco Predolin è stato uno dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip, squalificato dal gioco per aver bestemmiato nella casa si racconta negli studi di Verissimo della sua esperienza nel reality e sul rapporto con gli omosessuali.

La squalifica di Marco Predolin da parte del Grande Fratello Vip ha fatto molto discutere, come lo stesso concorrente, apprezzato e odiato allo stesso tempo. Non sono bastate le scuse da parte dell’uomo per far ripensare la produzione sulla sua eliminazione: purtroppo le regole del reality sono irremovibili. Ma la sua convivenza nella casa del Gf vip non verrà dimenticata tanto facilmente visti i discorsi sui gay che hanno fatto il giro del mondo facendo infuriare talvolta la comunità omosessuale. Oggi a Verissimo Marco Predolin ha parlato proprio di questo alla Toffanin, rivelando che in cuor suo spera di poter avere una seconda possibilità con il Gf Vip.

Marco Predolin negli anni ’80 a “Il gioco delle coppie”

La comunità omosessuale Marco Predolin?

Lo scandalo che ha visto Marco Predolin nell’occhio del ciclone lo conoscono in molti (e poi la sua squalifica per una bestemmia), ovvero le sue battute su Malgioglio, risultate davvero di cattivo gusto al pubblico che seguiva il Gf vip. E proprio negli studi di Verissimo Marco Predolin ha tenuto a far chiarezza su argomenti delicati che sono stati affrontati all’interno della casa:

“Io non ho nulla contro i gay. Ho molti amici omosessuali con i quali scherzo e rido. Con Cristiano Malgioglio ho affrontato più volte l’argomento […] Gli ho chiesto scusa quando ho visto che ci era rimasto male per alcune battute, pensavo di aver chiarito e poi invece in diretta mi ha fatto credere che non fosse così. […] Io chiedo nuovamente scusa se ho offeso qualcuno con le mia battute ma penso che esistono i gay stupidi e i gay intelligenti. Così come gli etero. Quelli stupidi si sono sentiti tirati in ballo”.

La decisione di Marco Predolin di abbandonare la tv

Come racconta lo stesso Marco Predolin negli studi di Verissimo, la sua vita da personaggio pubblico non è stata affatto facile. Noto conduttore degli anni ’80, Marco Predolin ha raccontato quante difficoltà ha dovuto affrontare nella vita, causate in un certo senso dal successo acquisito. Famoso per “Il gioco delle coppie” Marco Predolin fu vittima di squallidissime maldicenze che lo portarono negli anni ’90 ad abbandonare lo schermo, perché non in grado di attutire i colpi del successo.

“Ho passato metà della mia vita a firmare autografi e metà a giustificarmi su cose che non avevo fatto. Ho vissuto malissimo le maldicenze sul mio conto” […] Racconta Marco Predolin “Adesso non ho più voglia di andare in giro e giustificarmi. Ho sbagliato ma ero ad un reality e bisogna essere normali, se stessi. Perché mostrarsi sempre costruiti? Il mio vero reality è quello della vita. Io non sono Vip sono una persona normale”.

Commenta su Facebook!

Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *