Micol Olivieri, indimenticabile Alice nella serie “I Cesaroni”, è diventata mamma di Samuel. Il parto è avvenuto ieri. Ecco la prima tenera foto dell’attrice e del piccolo!

Fiocco blu per la bravissima Micol Olivieri, la dolce Alice de “I Cesaroni”. L’attrice ha infatti dato alla luce Samuel. Per lei il parto era in realtà previsto per domani. La ragazza aveva un cesareo programmato, ma il piccolo ha deciso di anticipare la conoscenza con la mamma, il papà Christian e la sorellina Arya. Vediamo il primo scatto di Micol Olivieri col nuovo arrivato.

Micol Olivieri
La prima dolcissima foto di Micol Olivieri col suo Samuel (Fonte: Instagram)

Micol Olivieri, mamma per la seconda volta: è nato Samuel!

Micol Olivieri tiene stretto tra le braccia il piccolo Samuel e gli dedica una frase della canzone di Tiziano Ferro e Carmen Consoli “Il conforto”.

Per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio e tanto tanto troppo troppo troppo amore.
Parole meravigliose con cui ha accolto l’arrivo del secondogenito. La ragazza lo aspettava con trepidazione e sul suo profilo Instagram negli ultimi giorni documentava con alcune immagini i preparativi finali per la nascita del bimbo.

Dopo Arya, ecco Samuel: auguri a Micol Olivieri!

La giovane Micol Olivieri era diventata madre nel 2014, ad appena 21 anni, di Arya. La bimba compirà 3 anni ad ottobre. L’attrice de “I Cesaroni” attendeva il secondogenito per domani. Infatti aveva un cesareo programmato, ma evidentemente il bimbo aveva tanta voglia di conoscere la sua famiglia e non poteva più aspettare. La ragazza, che ha sposato il calciatore Christian Massella, ha sempre creduto nell’importanza di essere una mamma giovane. Per questo ha pensato di dare presto un fratellino alla piccola Arya. Auguri a Micol e a Samuel!

Potrebbero interessarti anche…

Le nuove veline di “Striscia la notizia”

Demi Lovato bisex? La foto rivelatrice!

Matilda De Angelis compie 22 anni!

Segui le notizie di gossip nella pagina Facebook

 

Commenta su Facebook!

Giorgia Collu

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *