Home » Celebrity » Taylor Swift: una vittoria contro il molestatore David Mueller

La diatriba legale tra Taylor Swift e il presunto molestatore David Mueller è ancora in corso, ma la Swift è riuscita ad ottenere una vittoria.

Era il 2013 quando Taylor Swift sentì la mano dello speaker radiofonico David Mueller muoversi in mezzo alle sue gambe. TMZ riuscì anche ad ottenere e pubblicare una foto che ritrae il momento incriminato, avvenuto nel backstage del Pepsi Center a Denver.

Taylor Swift
FONTE/SOURCE: TMZ

L’allora ventitreenne Taylor Swift decise di denunciare l’accaduto e la causa è andata avanti per anni, costando il lavoro a David il quale ha intentato a sua volta una causa contro Taylor Swift e la madre per aver perso il lavoro, chiedendo un risarcimento di ben 3 milioni di dollari. Il decreto finale riguardo questa accusa vede Taylor Swift uscirne vincitrice: il giudice William Martinez, che si è occupato della questione, si è mostrato totalmente a favore della cantante di “Blank Space”. Ad ogni modo il problema del licenziamento di David non è giunto al termine per la madre di Taylor Swift, la quale è ancora dentro il processo per essere accusata di aver fatto perdere allo speaker il lavoro. “Ciò che ha fatto David è stato assolutamente intenzionale. Sono critica nei riguardi del vostro cliente, il quale ha messo la sua mano sotto la mia gonna e mi ha afferrato il sedere.” Queste sono le più recenti parole rilasciate da Taylor Swift in merito al caso principale per cui l’artista deve frequentare ancora il tribunale. Non si può non menzionare la quota simbolica che la cantante ha chiesto di risarcimento a Mueller: 1 dollaro.  La nota positiva riguardante questa situazione giace nel giovamento che la carriera di Taylor Swift potrebbe trarne. Dopo il successo di 1989 e del relativo tour mondiale, la Swift è ora al lavoro su un nuovo album, progetto che non ha ancora alcuna data di rilascio e neanche un titolo, si sa solo che, se non l’intero lavoro, il prossimo singolo avrà a che fare con il tempo.

Resta aggiornato sul pop seguendo POP UP – Music News!

Commenta su Facebook!

lucafarroni

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *