Home » Amici » Amici 16: “Una Spia Tra Amici – il diario segreto del programma”

Amici 16 e un libro dei segreti. In vendita il diario che ha creato caos tra i concorrenti della sedicesima edizione del programma, finita poche settimane fa e vinta da Andreas Muller.

Amici 16 è terminato da poche settimane e ciò che crea abbastanza clamore è la pubblicazione di un libro che racconta tutti i segreti di questa edizione.
Il libro è scritto da Leone, un personaggio di cui non si conosce l’identità ma che sembra aver vissuto la scuola e il rapporto con i concorrenti in prima persona e che ha sparlato di loro nel wittybox. I ragazzi si sono chiesti a lungo chi potesse celarsi dietro questo nickname, e se all’inizio gli indizi portavano a Mike BirdRiccardo Marcuzzo perché ritratti sulla copertina del libro, c’è chi ha sempre sostenuto che fosse idea della produzione.

Amici 16

Leone, lo scrittore de “Una Spia Tra Amici“, ha dichiarato infatti che è arrivato il momento di raccontare cos’è successo veramente, partendo da i due rivali.

“Ho deciso di svelare sotto mentite spoglie i segreti più inconfessabili della classe. È arrivato il momento di raccontare come sono andate veramente le cose. Partendo dai veri rivali di questa edizione, Riccardo e Mike Bird, divisi dal successo, dalle ragazze… e dalla caccia a Leone.”

La trama scritto dietro al libro è chiara e usa come personaggi principali RiccardoMike e lo scopo di Leone era quello di svelare i segreti più nascosti dei concorrenti.

“Sin dall’inizio dell’anno Riccardo e Mike Bird non erano fatti per stare nella stessa squadra, né per essere amici. Uno con la sua ‘faccia d’angelo’, l’altro con quel fare ‘tenebroso’, come mi è piaciuto soprannominarli sul web. I primi giorni di scuola avrei detto che erano il diavolo e l’acqua santa. Poi, conoscendoli meglio, ho visto i loro ruoli ribaltarsi, le loro differenze ridursi, le apparenze ingannare… l’orsetto e il duro sono diventati sempre più simili. Guardate i loro social: sono pieni di commenti adoranti delle loro fan ed entrambi amano stuzzicarle facendo i poser, ultramodaiolo il primo, finto trasandato il secondo. L’angioletto regala il suo sorriso smagliante e promette dolcemente a ognuna: ‘Ho occhi solo per te’, il bello e dannato cerca di farsi leccare le ferite intonando tutto afflitto Closer. Diversamente piacioni, uniti dalle foto a torso nudo e dal viso glabro come dalla stessa squadra, i Senza Piani, di cui facevano parte entrambi nei primi mesi di scuola. Mesi di pace armata, di convivenza forzata, di gerarchia televisiva tra il capitano al comando e il soldato ubbidiente. Come sono arrivati ai ferri corti quei due e cosa è accaduto a partire dalla loro rottura? Sono pronto a ricostruire l’intera storia cominciando da quello che non sapete. Quello che gli Amici della tv non dicono. Tra i ragazzi di Amici quest’anno c’ero anch’io, Leone. Qual è la mia vera identità? Ve lo siete chiesto in molti… Di me avete tanto sentito parlare sulla WittyBox, lo spazio virtuale in cui quest’anno potevamo sfogarci dietro un nickname. Io ho deciso di svelare sotto mentite spoglie i segreti più inconfessabili della classe, scatenando senza volerlo lacrime, fazioni e sospetti”

Chissà se scopriremo chi è il nascosto “Leone”, intanto “Una spia tra Amici” è disponibile in tutte le librerie al prezzo di 16 euro e sul sito de La Feltrinelli è in sconto del 15%, al prezzo totale di 13,60 euro.

Commenta su Facebook!

Enzo Bellini

Enzo Bellini.
Ho sempre sognato di fare l'influencer.
Appassionato della musica a 360°.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *