Home » Ballando con le Stelle » Ballando con le Stelle, Milly Carlucci e la “verità” sul caso Morgan

Il bluff di Milly Carlucci a Ballando con le Stelle ruba ascolti (e non solo) alla rivale Maria De Filippi.

Per Morgan, Ballando con le Stelle è il «posto giusto per raccontare la verità». Peccato solo che la trovata dialettica di Milly Carlucci e Co. non abbia niente a che vedere con la querelle avvenuta nelle scorse settimane ad Amici 16. Un rvm trasmesso a intervalli regolari nel corso della trasmissione ha visto Morgan far intendere più volte che “sconvolgenti verità” stessero per essere rivelate, ma la sua entrata in scena ha smentito quanti speravano nello scoppio dell’ennesima polemica. L’intento, s’intende, era chiaro: rubare qualche ascolto alla concorrenza, e magari ottenere lo stesso ribaltone di due sabati fa, quando Milly Carlucci ha superato la rivale De Filippi per la prima volta dopo sette settimane. L’ex frontman dei Bluvertigo è entrato in scena subito dopo la mezzanotte, tenendo incollati gli spettatori per l’intera durata della puntata. A conti fatti, la strategia non è stata particolarmente vincente: Amici ha battuto ancora una volta Ballando, con 4,1 milioni di telepresenti contro i 3,7 di Rai 1.Ballando con le Stelle, Morgan

La verità, alla fine, non riguardava affatto il talent di Canale 5, bensì il valzer che di lì a poco il cantante avrebbe ballato. Onore a Milly, dunque, che pur maneggiando la polemica è stata capace di non sporcarsi le mani.

Prima di esibirsi accompagnato da , Morgan ha descritto il valzer come qualcosa di «sublime, il primo ballo in cui l’uomo si avvicina alla donna». Performance, nel complesso, buona.

Non hanno disatteso le aspettative i consueti battibecchi con protagoniste Alba Parietti e Giuliana De Sio, entrambe eliminate a fine puntata. L’appuntamento è rinnovato a sabato 29 aprile per la finalissima che vedrà sfidarsi le sei coppie rimaste in gara: Fabio Basile-Anastasia Kuzmina, Simone Montedoro-Alessandra Tripoli, Antonio Palmese-Samanta Togni, Martina Stella-Samuel Peron, Oney Tapia-Veera Kinnunen e Xenia-Raimondo Todaro.

Commenta su Facebook!

Rossella Pastore

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *