Richard Madden, interprete di Robb Stark ne Il Trono di Spade e di Cosimo nella Serie I Medici, è il grande ospite della prima puntata di questa stagione di C’è posta per te.

Maria De Filippi ha decisamente iniziato con il piede giusto l’edizione di quest’anno di uno dei suoi programmi cult: C’è posta per te.

La prima storia è un regalo. Dopo la presentazione con un video, in quanto interprete di Robb Stark ne Il Trono di Spade e di Cosimo nella Serie I Medici, entra in studio Richard Madden.

Maria gli chiede: – Perché dici che Roma ti piace più di Londra? – . Madden risponde: – A Roma sto bene, la considero una seconda casa. Tutti sono rilassati.

schermata-2017-01-07-alle-21-25-46

Richard Madden arriva a C'è posta per te
Richard Madden arriva a C’è posta per te

Inizia la prima storia: Fabio e Federica sono marito e moglie e si amano moltissimo. Alla ragazza è stata fatta una diagnosi di sclerosi multipla all’età di 25 anni. Fabio vuole dimostrarle che la malattia non può incidere sul loro amore.

Durante il racconto di Maria, Richard appoggia una mano sulla spalla di Fabio per confortarlo. È Madden il deus ex machina che ‘fa miracoli’, o almeno vuole provarci, come dice a Maria. Schioccando le dita, compaiono stelle sul pavimento, il puf diventa rosa – il colore preferito di Federica -, compare una cesta di limoni siciliani e arriva il momento dell’invito. Federica accetta.

schermata-2017-01-07-alle-21-34-00
Richard Madden affianca Fabio
schermata-2017-01-07-alle-21-36-01
Madden schiocca le dita e…

È il momento della coppia: Fabio dice a Federica che vorrebbe regalarle un milione di sorrisi e che non la ama come il primo giorno, ma molto di più. Il suo desiderio è anche di chiederle scusa per essere andato a lavorare a Parigi, costringendola a spostarsi dalla sua Sicilia. Per questo chiede aiuto a Richard Madden, che scende dalla scala e si posiziona al fianco di Federica.

schermata-2017-01-07-alle-21-54-36
Il ‘regalo’ scende dalla scala
schermata-2017-01-07-alle-21-54-55
Richard Madden con Federica

La vostra storia mi ha ispirato – dice Madden a Federica – mi ha colpito profondamente. Ti ringrazio per i tuoi apprezzamenti verso di me, ma ora è il tuo momento ed io, anzi, tutti noi vogliamo vedere te. – Parte un breve video dal matrimonio di Federica e Fabio. – Il vero amore è più forte di quello che si vede nei film e merita un premio. – continua Richard consegnando una statuetta Federica e indicandone la base che nasconde una collana con la scritta ‘LOVE’. Maddena aiuta Federica ad indossarla.

Si apre la busta e, tra gli applausi di tutti, compresi quelli di Madden, l’amore trionfa.

schermata-2017-01-07-alle-21-59-41
Richard Madden consegna il premio e indica la base
schermata-2017-01-07-alle-21-59-56
Madden fa indossare la collana a Federica
schermata-2017-01-07-alle-22-01-42
L’abbraccio tra Federica e Fabio
schermata-2017-01-07-alle-22-03-37
Il saluto di Madden alla coppia

La trasmissione continua con altre quattro storie. Non semplici sono i rapporti tra genitori e figli, da Mario, non più riconosciuto dal padre, la cui vicenda non ha un bel finale, a chi invece, madre desiderosa di chiedere perdono, viene data una seconda possibilità. Torna l’amore con la storia di Erica, incapace di trovare il coraggio di lottare per il ragazzo della sua vita, Francesco, a causa della madre e di un fidanzato che lei non riesce a trasformare in ex, ma il perdono arriva e, per la coppia, c’è un nuovo inizio. Ultimi, ma non per tenerezza, due anziani che si erano amati da giovanissimi ma, osteggiati dalla famiglia di lei, erano stati costretti a separarsi. Dopo 60 anni, Eufemia, questo il soprannome di lei, lo cerca per poterlo rivedere. Tra le risate della De Filippi e del pubblico per la tenera innocenza della coppia, il finale è da favola. La trasmissione termina con i saluti del cane Saki: alla prossima storia!

Qui la photogallery completa della puntata.

Seguici su Talky! Life e clicca mi piace alla pagina Richard Madden fans!


Commenta su Facebook!

emmadilorenzo

View all posts
Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi