Tom Hardy ha dedicato il nuovo anno ai più piccoli raccontando la storia “You Must Bring A Hat”, attraverso uno short movie animato indirizzato al giovane pubblico.

L’attore scelto dalla BBC, Tom Hardy, era decisamente adorabile mentre la notte di Capodanno, seduto sul divano insieme al suo cane Woody che gli dormiva sul grembo, era intento nella lettura della storia intitolata “Devi portare il cappello”(You Must Bring A Hat).

Hardy, con una voce delicata e lenitiva racconta la storia di questo ragazzo che non riesce a trovare un cappello adatto per una festa. Andando avanti con il racconto si potrebbe pensare di sentire la stessa voce rude dell’uomo che ha recitato nel film “Revenant”, ma invece papà Tom è stato in grado di dare ad ogni personaggio un intonazione diversa, mettendo in risalto le sue doti vocali, per rendere tutto più  interessante ai giovani ascoltatori.

Bisognerebbe immortale questi momenti, in cui Tom tira fuori il lato paterno che in lui. Solitamente siamo stati abituati a vederlo in altri vesti, come in quelle dello spregevole cacciatore John Fitzgerald in “Revenant” , o nei panni dei gemelli Kray in “Legend” e prossimamente lo vedremo nella miniserie televisiva “Taboo“, dove interpreterà l’avventuriero James Keziah Delaney di ritorno a Londra dopo anni di assenza per riscuotere l’eredità del padre deceduto.

tom-hardy-taboo

Insomma, il caro Tom sembra averne davvero molte di qualità.

 


Commenta su Facebook!

Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!

View all posts
Inline
Inline