Qui in Italia è principalmente conosciuta per essere la protagonista della serie TV ABC: Quantico, ma Priyanka Chopra non è solo un’attrice ma anche cantante e produttrice. 

In una recente intervista, Priyanka Chopra ha dichiarato di essere felicemente impegnata sul fronte cinematografico e televisivo ma di sentire la mancanza del suo essere cantante. Infatti pur essendo a noi del tutto sconosciuta sotto questo punto di vista, basta farsi un giro su youtube e digitare titoli come My City (featuring Will I. Am) o Exotic (Featuring Pitbull) , produzioni del 2012 e 21013 per avere idea della popolarità dell’attrice indiana e dei suoi singoli.

Priyanka Chopra

Decine e alle volte centinaia di milioni di visualizzazioni rendono abbastanza bene l’idea di quanto sia popolare Priyanka Chopra anche come cantante. Come si diceva, il suo cruccio maggiore è di aver abbandonato la sua carriera di cantante da qualche anno per gli impegni legati soprattutto a Quantico e Baywatch. Priyanka Chopra sarà anche al fianco di Jim Parsons nella pellicola “A kid like Jake” prima di tuffarsi di nuovo nei panni dell’agente FBI Alex Parrish nella breve terza stagione di Quantico.

Priyanka Chopra

Priyanka Chopra avrebbe espresso il desiderio di poter realizzare una produzione musicale al fianco di Beyoncè, un’artista che lei stima tantissimo e con la quale è sicura di trovare il giusto feeling per realizzare un prodotto al top, d’altro canto il mondo musicale indiano così come quello cinematografico, si sta sempre più aprendo al mondo occidentale e le majors americane del cinema come Warner e Fox guardano alle produzione Bollywoodiane con molto interesse. Merito anche di Priyanka Chopra? Quasi certamente sì.

Altro particolare che forse non sapete è che nel 2016 l’autorevole rivista “Time” ha inserito Priyanka Chopra fra le 100 persone più influenti del pianeta e il suo partner in “Baywatch” Dwayne Johnson parla di lei in modo entusiasta definendola bellissima, talentuosa e pronta a lavorare duro per ottenere il meglio di sè. “Veste il successo come una maglietta piuttosto che come uno smoking” Che in pratica significa che non si siede sugli allori, ma continua sempre a lavorare duro malgrado non ne avrebbe alcun bisogno.

Priyanka Chopra

Nel 2010 UNICEF la nomina Ambasciatrice di buona volontà, un compito che Priyanka Chopra svolge con grandissima dedizione e partecipazione svolgendo missioni in Africa, Asia e nelle zone più disagiate della terra, non appena gli impegni lo consentono.

Lo stilista Giorgio Armani ha voluto Priyanka Chopra al suo fianco insieme ad altre grandi artiste come Kate Winslet, Naomi Watts e Sophia Loren, un ulteriore dimostrazione della grande influenza che l’attrice indiana comincia ad avere anche in occidente. Priyanka Chopra è una delle artiste indiane più ricche in assoluto ed è l’orgoglio di un paese come sappiamo pieno di contraddizioni, basta solo ricordare la reazione scandalizzata degli indiani davanti all’immagine di Priyanka Chopra che indossava una gonna al ginocchio all’incontro con il primo ministro indiano. Come potete vedere dalla foto il vestito della bellissima attrice è in verità molto sobrio.

Priyanka Chopra

Su questa cosa Priyanka Chopra ha giocato molto, mostrandosi nei giorni successivi, nelle sue foto di Instagram e Twitter quasi sempre a gambe nude, una sfida a delle tradizioni che lei, donna moderna, trova ormai anacronistiche.

Non era nostra intenzione fare un articolo lungo e noioso su Priyanka Chopra, ma darvi qualche dritta su chi davvero sia questa artista che è riuscita a integrarsi perfettamente nel mondo occidentale senza però mai dimenticare le sue radici indiane alle quali è fortemente legata. Noi  seguiremo Priyanka Chopra da adesso in poi non solo per Quantico ma anche per tutte le altre attività delle quali sarà protagonista.

 


Commenta su Facebook!

michelelinoce

View all posts
Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi