Recensione e cenni alla trama di Tutto può succedere 2, la fiction di Rai 1 in onda a partire da giovedì 20 aprile.

Tutto può succedere sa di essere diversa; ne è consapevole e ne fa un vanto. Perché all’interno della fiction Cattleya diretta da Lucio Pellegrini compaiono tutti gli elementi utili a farne un piccolo capolavoro del genere. Al bando le iperboli, però: sono proprio gli eccessi a ridurre l’utilità di certe scene, così smodatamente e sfacciatamente emozionanti. Gli esperti di marketing parlerebbero di utilità marginale, che decresce man mano che la dose aumenta. È una legge che si applica perfettamente a Tutto può succedere, la fiction con la fissa per le emozioni forti e lo sperimentalismo. Da notare, a tal proposito, la chiara intenzione di rassomigliare a una serie TV americana, distaccandosi sempre più dal modello tradizionale di fiction. Non a caso lo sceneggiato è ispirato a Parenthood, che lo ricorda per concept e stile. Non una produzione originale, dunque, eppure paradossalmente più autentica delle 100% made in Rai Don Matteo e Un medico in famiglia.

Contribuiscono a diversificarla le trascinanti musiche di Paolo Buonvino, senza contare lo straordinario contributo di alcuni artisti della scena indie pop del momento. Altrettanto straordinaria è la partecipazione di Samuele Bersani, questa volta in carne, ossa e voce.

Samuele Bersani e Matilda De Angelis
Samuele Bersani e Matilda De Angelis.

Buone quasi tutte le performance attoriali. Promossa Matilda De Angelis, bravissima a calarsi nei panni della giovane aspirante cantante (déjà-vu?). Non convince Pietro Sermonti, che pare non aver mai superato la prematura scomparsa del Guido di Un medico in famiglia. Stessa critica per Ana Caterina Moriaru, straordinariamente talentuosa nell’annullare qualsiasi tentativo di caratterizzazione.

Tirando le somme, Tutto può succedere conferma come tutto possa davvero succedere nel panorama della tele-finzione… persino che una (co)produzione Rai risulti godibile.


Commenta su Facebook!

Rossella Pastore

View all posts
Inline
Inline