‘The Dress’ torna a far discutere il web: perché alcuni lo vedono bianco e oro e altri nero e blu? Una ricerca risolve l’arcano.

Ci sono voluti due anni per venine a capo, ma il mistero della foto che invase il web nel 2015 può dirsi finalmente svelato. Stando alle ricerche condotte dal neuroscienziato Pascal Wallisch dell’Università di New York, la percezione dei colori cambierebbe a seconda delle abitudini del sonno dei soggetti analizzati. Così, chi si sveglia presto e passa più tempo alla luce del sole, vede ‘The Dress’ bianco e oro dando per scontato che sia stato fotografato in ombra; al contrario, chi è solito fare le ore piccole, pensa che la foto sia stata scattata sotto luci artificiali e lo vede blu e nero.

La ricerca è stata condotta su 13 mila individui, e i risultati sono stati pubblicati sull’americano Journal of Vision. Per Wallisch, l’immagine originale era sovraesposta, e ciò ha contribuito a creare diverse percezioni. Tutto, insomma, sta nella fonte di luce: «Chiunque guardi la foto fa delle supposizioni sul tipo di illuminazione. Le ombre sono blu, quindi tendiamo a sottrarre mentalmente la luce blu per vedere l’immagine, che così ci appare in colori chiari, bianco e oro. D’altra parte, le luci artificiali tendono a essere giallognole, quindi se pensiamo che siano esse a illuminare l’abito, il cervello elimina questo colore e ci fa percepire il vestito blu e nero».


Commenta su Facebook!

Rossella Pastore

View all posts
Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi