Il rugbista Martin Castrogiovanni torna a parlare della malattia che lo ha colpito due anni fa.

«Non mi piace rivangare il passato, però penso di essere stato molto fortunato. Per gli inglesi era un tumore maligno, mi restavano sei mesi di vita, ma si erano sbagliati. In Italia mi hanno operato, e per fortuna è andato tutto per il meglio. Avevo un neurinoma, e quello poteva essere il mio ultimo mondiale». Questo quanto dichiarato da Martin Castrogiovanni nella clip andata in onda ieri sera prima dell’esibizione a Ballando con le Stelle.

«Mi ero preparato come mai prima. Mi hanno operato il giorno dopo il mio compleanno, e non ho voluto che i miei familiari venissero a trovarmi in ospedale. Inutile dire che si ha paura, ma l’importante è andare avanti, e poi ci sono cose peggiori. Guarda Bebe, lei sì che ce l’ha fatta». Tanta dolcezza nelle parole del rugbista della Nazionale: «Si è veri campioni solo quando si riesce a superare una cosa come questa».

Il suo contributo filmato ha addirittura commosso la giuria, prima fra tutte Carolyn Smith, reduce da un’avventura a lieto fine a questa assimilabile.

 


Commenta su Facebook!

Rossella Pastore

View all posts
Inline
Inline